Informativa Cookies

La Congregazione delle Maestre Pie Venerini è nata come realizzazione del sogno di salvezza di una donna dal cuore grande, dalla mente aperta e illuminata, dalla volontà tenace. Siamo figlie di Santa Rosa Venerini, viterbese, vissuta tra la fine del ’600 e l’inizio del 700. L’educazione intellettuale e religiosa, ricevuta in famiglia, coltivò in lei grandi slanci di fede e di umanità. Dal padre, dottore nell’Ospedale di Viterbo, ereditò la capacità di farsi carico del dolore degli altri. L’esperienza di Dio, coltivata nella profondità del cuore con la preghiera e la ricerca appassionata della Sua volontà, portò Rosa ad aprire la prima scuola per istruire le fanciulle nella dottrina cristiana. Presto capì che il suo progetto educativo di salvezza doveva combattere anche l’ignoranza culturale e il degrado morale della ragazze. Con le sue Maestre dette inizio ad una straordinaria esperienza educativa che si preoccupava di formare le coscienze delle ragazze attraverso un preciso itinerario che, mentre le liberava dall’ignoranza e dalle superstizioni, maturava in loro il vero senso di Dio e indicava un nuovo stile di vita.

Oggi, come allora, noi Maestre Pie Venerini cerchiamo di educare chi si affida alle nostre cure con lo stesso slancio profetico della nostra santa Fondatrice. Il nostro impegno si concretizza nelle scuole, nei pensionati universitari, nell’alfabetizzazione della donna, nella visita alle famiglie (nei villaggi di missione), nella catechesi e nella pastorale. La fedeltà al carisma, l’attenzione ai segni dei tempi, la creatività evangelica ci hanno spinto fuori dei confini italiani.

Le nostre comunità sono presenti ora in Italia, Albania, Romania, Stati Uniti, Brasile, Cile, Benin, Camerun, Nigeria e India. In tutte queste terre, oggi come allora, S. Rosa affida quotidianamente, a noi sue figlie e ai nostri collaboratori, l’abbraccio d’amore che accoglie, educa, salva.