Informativa Cookies

Progetto educativo
Cos’è il Progetto Educativo ?

Il Progetto Educativo è uno strumento di lavoro che rende l’azione educativa più mirata, continuativa ed efficace, perché rispondente ai bisogni reali. Il Progetto Educativo nasce da comuni scelte di fondo e si esprime concretamente nei programmi.

Esso offre una visione globale della realtà in cui si opera, cogliendo correlazione, orientamenti, necessità, senza lasciarsi condizionare dal contesto in cui si agisce e con un’ attenta distribuzione di risorse.

Pensare all’educazione in termini di progetto è un modo di stimolare ed educare ad un atteggiamento attivo verso la realtà ed i problemi, da affrontare con rigore ed essenzialità.  I momenti di verifica dei Progetto Educativo danno coerenza e continuità all’azione educativa, assicurando coerenza nel tempo, memoria storica e trapasso di nozioni.

Perché un Progetto Educativo?

Nell’ambito pedagogico la parola “progetto” vuole indicare un insieme di obiettivi e mete capaci di suscitare un cammino di maturità umana e cristiana.

Con il termine “educativo” si vuole esplicitare l’orientamento del progetto stesso: che intende rispondere alla finalità primaria del nostro agire, delle nostre scuole, di tutte le nostre realtà educative che devono essere “luogo educativo”, cioè luogo dove al centro delle attenzioni sta la crescita umana e cristiana di ogni singola persona. Per riappropriarci in tutta la sua pienezza del dato educativo e della sua pastoralità evangelica. è importante puntualizzare dove vogliamo andare, cosa vogliamo raggiungere, chi vogliamo essere, riscoprendo e contemplando

  • Gesù Crocifisso
  • Gesù Maestro
  • Gesù Educatore
  • Gesù Pastore Buono

Dobbiamo ricuperare la forza di una testimonianza gioiosa, la consapevolezza di essere strumenti docili della grazia e dell’ispirazione profonda dello Spirito e dobbiamo ritrovare l’ardire di progettazioni a vasti orizzonti…

Il nostro progetto educativo costituisce per tutti un punto di riferimento e uno strumento di discernimento, di esercizio, di innovazione e di risignificazione delle attività e delle opere.